AVVISO ALLA CLIENTELA

03/12/2021
PROCEDURE DI RECLAMO ai sensi del Regolamento di Banca Centrale n. 2020-04 dei servizi di pagamento e di emissione di moneta elettronica (Istituti di pagamento e IMEL).
 
Informiamo la gentile clientela che, ai sensi dell’art. X.1.5 del Regolamento di Banca Centrale della Repubblica di San Marino n. 2020-04 dei servizi di pagamento e di emissione di moneta elettronica (istituti di pagamento e IMEL), la banca deve rispondere entro 15 giorni lavorativi per i reclami relativi a Servizi di Pagamento di cui alla Direttiva 2015/2366/UE cd. PSD2. In situazioni eccezionali, se la banca non può rispondere entro le 15 giornate lavorative, invia una risposta interlocutoria, indicando le ragioni del ritardo e specificando il termine entro il quale il Cliente otterrà una risposta definitiva. In ogni caso il termine per la ricezione della risposta definitiva non supererà i 35 giorni di calendario ovvero il diverso termine tempo per tempo vigente.
 
Si riporta di seguito l’articolo contrattuale di riferimento nella apposita Sezione I – Norme che regolano i servizi di pagamento” del contratto di conto corrente:
Art. 19 – Procedure di Reclamo
  1. Nel caso in cui sorga una controversia tra l’Utilizzatore e la Banca, quale PSP, relativa all’interpretazione ed all’applicazione del presente contratto l’Utilizzatore può presentare un reclamo scritto alla Banca, può presentare reclamo, mediante:
  • posta raccomandata, o lettera consegnata a
    Banca di San Marino S.p.A.
    Ufficio Reclami – Strada della Croce, 39
    47896 – Faetano (Repubblica di San Marino)
  • posta elettronica a: reclami@bsm.sm
  • Pec al seguente indirizzo reclami@pec.bsm.sm
o consegnandolo alla filiale dove è intrattenuto il rapporto
  1. La procedura è gratuita per il Cliente, salve le spese relative alla corrispondenza inviata all’Ufficio Reclami. Ogni Cliente può rivolgersi all’Ufficio Reclami della Banca.
    L’Ufficio Reclami riscontra il Cliente per reclami attinenti Servizi di Pagamento entro 15 Giornate Lavorative dal ricevimento dello stesso. In situazioni eccezionali, se la Banca non può rispondere entro 15 Giornate Lavorative per motivi indipendenti dalla sua volontà, è tenuta a inviare una risposta interlocutoria, indicando chiaramente le ragioni del differimento della risposta al reclamo e specificando il termine entro il quale l’utente di servizi di pagamento otterrà una risposta definitiva. In ogni caso il termine per la ricezione della risposta definitiva non supera le 35 Giornate Lavorative.
  2. Per reclami non attinenti ai servizi di pagamento, vale a dire prodotti e servizi bancari/finanziari e/o servizi di investimento, l’Ufficio Reclami riscontra il Cliente entro il termine di 60 giorni dalla data di presentazione del reclamo stesso.
  3. Non sussistono forme di composizione stragiudiziale delle controversie ulteriori o diverse dalle procedure di reclamo.
  4. Il ricorso all’Ufficio reclami non priva il Cliente del diritto di investire della controversia, in qualunque momento, l’Autorità giudiziaria nonché la facoltà di inviare all’Autorità di Vigilanza, secondo la procedura prevista dalla medesima Autorità, ai sensi dell’art. 68 della Legge n. 165 del 17 novembre 2005, segnalazioni relative alla condotta della Banca al fine di evidenziare presunte inadempienze alle norme di legge ed ai provvedimenti emanati dall’Autorità di Vigilanza

 
- sezione Normativa - Regolamenti.www.bcsm.smIl Regolamento 2020-04 è pubblicato sul sito di Banca Centrale della Repubblica di San Marino
 
San Marino 3/12/2021

Modulo Reclami 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Sede e direzione generale:
Strada della Croce, 39 - 47896 Faetano (Repubblica di San Marino)
Tel. 0549/873411 Dall'estero +378 873411
Fax 0549/873401
E-mail: info@bsm.sm